Skip to main content
THE TALANTHOUGHT

SEA WALKS

Facevo piccole passeggiate marine per collezionare conchiglie perché…allora se ne trovavano, di tutti i tipi.
Ed anche i granchi c’erano ed era divertente farli saltar fuori dalla sabbia della battigia.
Ero il padrone di onde e cavalloni e dei cespugli della “pineta salata”, come la chiamavo io perché le foglie sapevano di mare.

E a sera mi addormentavo stanco sul tavolo, le scarpe piene di sabbia e sassolini, le tasche di piccole conchiglie colorate.

Giampaolo Talani – Storie del Marinaio, 1997

Next Post